Logo Maremma Etrusca
Endoterapia A Attestato
derattizzazione
SOA Certificazione UNI EN ISO 9001:2008 Attestato
Ekomille
  
 

Derattizzazione e Derattizzazione ecologica

Derattizzazione: Topi e ratti costituiscono un elemento negativo per la sanità pubblica. Oltre ai danni economici per la perdita delle derrate alimentari, questi animali sono vettori di numerose patologie che possono essere trasmesse all’uomo ma anche agli animali sia domestici sia in  allevamento (es. suini, avicoli).
Altro aspetto altamente negativo in riferimento all’azione dei topi è che possono essere la causa di corti circuiti, fughe di gas o  interruzione di collegamenti.
La loro proliferazione è dovuta anche dalla forte diminuzione dei predatori naturali (es. rapaci) ma anche dalla concentrazione in zone ristrette di allevamenti, industrie alimentari, etc.
La derattizzazione deve pertanto essere vista come un intervento di salvaguardia della salute pubblica e nel contempo un’operazione di riequilibrio dell’ambiente dall’eccessiva proliferazione di questi animali.
Ma gli interventi di derattizzazione hanno significato e sono efficaci solo se vengono accompagnati da un continuo e costante monitoraggio dell’evoluzione dell’infestazione anche in relazione al territorio circostante.
Interventi sporadici e limitati nel tempo e che non tengano conto della dinamica complessa dell’ambiente che circonda l’area da disinfestare, non possono garantire in alcun modo la buona riuscita dell’intervento.

Per limitare la presenza dei roditori l’uomo deve necessariamente intervenire sui beni che permettono il proliferarsi della popolazione ed il diffondersi dell’animale stesso. Infatti, per cercare di debellare i roditori è necessario limitare la presenza di acqua, cibo e protezione.

Le principali specie presenti nel nostro territorio sono le seguenti:

TOPO DOMESTICO (Mus domesticus)



Forse originario di un’area intorno al Pakistan, è stato introdotto nell’Europa meridionale attorno al 2000 a.c.


Diffusa nel bacino del Mediterraneo, è scarsa negli ambienti naturali, ma è capillarmente diffusa negli insediamenti umani.

Specie di piccola taglia, è in grado di penetrare attraverso fessure più ampie di 5x5 mm onnivoro, tende tuttavia a cibarsi soprattutto di cereali fabbisogno idrico assai modesto specie non neofobica, presenta una spiccata curiosità innata per i nuovi oggetti.


RATTO NERO (Rattus rattus)



Originario delle foreste dell’Asia sud-orientale equatoriale, è stato introdotto in Europa nei primi anni dell’era Cristiana. Oggi cosmopolita, è molto diffuso nel bacino del Mediterraneo, mentre è in rarefazione nell’Europa centrosettentrionale. Onnivoro, tende a nutrirsi di semi e frutti,ottimo arrampicatore, abita soprattutto le parti alte degli edifici.


RATTO DELLE CHIAVICHE (Rattus norvegicus)



Originario delle aree steppiche a nord del mar Caspio, è stato introdotto in Europa a partire dalla prima metà del 1700 è oggi una specie il cui areale è in continua espansione.


Alimentazione onnivora, ma tende a nutrirsi spesso di cibo animale e, in alcuni casi, può divenire molto neofobico.

Metodi di lotta

ESCHE

Per essere accettati dalla specie bersaglio, i rodenticidi possono essere formulati in vari modi.

Le principali formulazioni sono i cerali sfusi ed in bustine, le bustine di pasta, l’esca in blocchi ed i pellettati le varie formulazioni differiscono per appetibilità, durevolezza e sicurezza.



DISPOSITIVI DI CATTURA

Derattizzazione ecologica

 

 

Lotta a topi e ratti senza esche veleni grazie a Ekomille
Oggi la derattizzazione è ecologica, non è più tempo di esche chimiche e bocconi avvelenati. Per risolvere il problema di infestazione da topi e ratti che, moltiplicandosi, occupano gli ambienti pubblici (palazzi, parchi, scuole, ospedali), privati (case, masserie di campagna, garage, cantine) e lavorativi (scantinati di alberghi, magazzini di stoccaggio per alimenti, mulini, silos, ricoveri per granaglie), Maremma Etrusca propone la soluzione Ekomille: il dispositivo più efficace, ecologico per eliminare topi e rattiIn grado cioè di garantire l’eliminazione dei roditori in tempi rapidissimi, senza sostanze chimiche nell’ambiente e con la sicurezza di un’azione derattizzante mirata e igienica.


Cattura di topi e ratti, multipla e continua

Ekomille, di cui Maremma Etrusca è rivenditore esclusivo per la provincia di Viterbo, è infatti un sistema naturale per la cattura continua e multipla di ratti e topi, che garantisce igiene, sicurezza ed eco-compatibilità. Ekomille è composto da una struttura in materiale plastico, che va fissata al suolo da personale specializzato, e poi racchiusa in una seconda struttura in legno e metallo, ermeticamente chiusa.
Ekomille non funziona con veleno o con sostanze nocive, bensì attira i roditori con esche composte da materiale naturale (semi di gi rasole e altri cereali, impregnati di grasso, e adescanti naturali).




Sensibilità ambientale e norme Europee

Rivoluzionario e semplice, l’impianto Ekomille è stato sviluppato per rispondere anche alla crescente sensibilità ambientale, certificata in questi anni anche dalle direttive europee - come quelle che regolano il traffico, il consumo e la produzione di insetticidi, sostanze chimiche e veleni – con l’obiettivo di ridurre le soglie di inquinamento e migliorando, di conseguenza, le condizioni igieniche in ambito alimentare e sanitario.
Derattizzazione con Ekomille
Topi, ratti e roditori, attirati dagli odori naturali, vengono catturati istantaneamente appena tentano di mangiare. E sensibilissimi congegni elettronici consentono catture multiple. Precipitati nel ripiano sottostante del “cassonetto” Ekomille, a tenuta stagna, i roditori finiscono immersi nel liquido Ekofix (composto da alcol etilico) che li uccide immediatamente – evitandogli lente e atroci agonie – e li conserva igienicamente, senza fuoriuscita di cattivi odori.
Ekomille non impiega veleni o sostanza nocive, ma semplice mangime naturale. Non è pericoloso per l’uomo o per gli animali non oggetto di caccia e garantisce la massima igiene poiché le carcasse dei roditori non vengono disperse nell’ambiente ma trattenute al suo interno.
Ekomille grazie ai suoi accessori, si presta a una straordinaria flessibilità d’uso. È efficace per prevenire, monitorare, derattizzare, e mantenere sano l’ambiente.
Economicità degli interventi
Ekomille non richiede interventi frequenti. A regime sono necessari solo pochi controlli periodici delle catture, monitorabili dall’esterno grazie a un pratico conta catture. Che, essendo multiple rendono naturalmente più efficace e conveniente l’uso di questo sistema rispetto a quelli tradizionali con le classiche trappole. La rimozione delle carcasse, inoltre, avviene in maniera semplice e igienica, utilizzando accessori specifici e viene effettuato da personale specializzato, che carica con la sostanza adescante l’impianto e provvede periodicamente a svuotare la struttura dalle carcasse dei topi e dei ratti racchiuse all’interno.
Il dispositivo Ekomille è certificato da:

  • Ministero della Salute
  • Università La Sapienza Roma - Dip. Biologia Animale (Prof. Cristaldi)
  • Università Degli Studi di Milano - Istituto di Entomologia Agraria – (Prof. Süss)
  • ASL Grosseto - Dipartimento di Prevenzione U.F. Zoologia ambientale
  • Asl 2 Perugia - Dipartimento di Prevenzione
  • HACCP Australia approved

Il sistema Ekomille è ideale per la bonifica e la derattizzazione negli ambienti:

  • Filiera agro alimentare
  • Aziende zootecniche
  • Industria del turismo
  • Strutture ed edifici pubblici
  • Parchi e verde pubblico
  • Abitazioni private


Con base a Montalto di Castro operiamo principalmente nella provicia di Viterbo e nelle regioni di Lazio, Umbria e Toscana.

Altri servizi:

Richiedi Preventivo Gratuito
 
 
Homepage | La cooperativa | Servizi | Resistograph | Galleria | Dove siamo | Link
Copyright © 2010 Maremma Etrusca - Cooperativa Agricola a.r.l. P.IVA 00281520569 Privacy
Powered by InfoMyWeb
Presenti su T.I.V. - Tuscia In Vetrina